Brevetti+ è l’incentivo per la valorizzazione economica dei brevetti in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.

Le agevolazioni sono rivolte alle MPMI con sede legale e operativa in Italia che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:

  • titolari o licenziatari di un brevetto per invenzione industriale;
  • titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale;
  • titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto;
  • in possesso di una opzione o di un accordo preliminare che abbia per oggetto l’acquisto di un brevetto o l’acquisizione in licenza di un brevetto per invenzione industriale con un soggetto che ne detenga la titolarità;
  • imprese neo-costituite in forma di società di capitali, a seguito di operazione di Spin-off universitari/accademici.

L’incentivo può finanziare l’acquisto di servizi specialistici relativi a:

  • industrializzazione e ingegnerizzazione;
  • organizzazione e sviluppo;
  • trasferimento tecnologico.

Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 140.000 € che non può superare l’80% dei costi ammissibili.

Domande dal 30 gennaio 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili.